Diagnosticato con il cancro al seno a 35, sono sicuro che l'espressione sul mio viso è stata di shock e incredulità, come il mio medico mi ha detto che avrei bisogno di chemioterapia oltre alla chirurgia. Il mio infermiera navigatore ha rapidamente seguito la sua affermazione con "La chemio non è più quella di una volta, potresti essere in grado di salvarti i capelli!" Il mio shock si trasformò rapidamente in speranza in quel pensiero: potevo passare attraverso la chemio e nessuno lo avrebbe saputo se non avessi detto loro. Sarei in grado di mantenere la normalità nella mia casa con due bambini molto piccoli. Potrei guardarmi allo specchio e riconoscermi ancora mentre combattovo il cancro. - Quei pensieri mi hanno attraversato la mente mentre cercavo di elaborare una diagnosi di cancro e tutto ciò che ne deriva.

Ho avuto la fortuna di avere accesso al sistema di raffreddamento del cuoio capelluto DigniCap presso il mio ufficio oncologo e tutti questi pensieri hanno avuto un riscontro durante le mie settimane 18 di infusione di chemochirurgia. Privacy. Normalità. Morale. Il raffreddamento del cuoio capelluto sta cambiando il modo in cui le persone vedono il trattamento del cancro - Sono così grato di averne accesso durante il mio.

- Chantele Danker, North Carolina